A.T.A. - ACOUSTIC TARAB ALCHEMY
(Tunisia/Italia)

AMRAT HUSSAIN BROTHERS TRIO
(India)

BOLLYWOOD MASALA ORCHESTRA - Spirit of India
(India)

CUSTODIO CASTELO
(Portogallo)

DHOAD I GITANI DEL RAJASTHAN
(Rajasthan, India)

FORRÓ MIÓR
(Argentina/Brasile/Italia/Portogallo)

GIACOMO LARICCIA
(Italia)

HOUCINE ATAA
(Tunisia)

JAIPUR MAHARAJA BRASS BAND
(India)

JOHANNA JUHOLA
(Finlandia)

LA ETRURIA CRIMINALE BANDA
(Italia)

LOS PACHAMAMA
(Messico)

LUISA COTTIFOGLI
(Italia)

MATT DARRIAU'S PARADOX TRIO
(Stati Uniti)

MOHAMMAD REZA MORTAZAVI
(Iran)

MORGANE JI
(La Réunion)

SHENG DON (A MOVING SOUND)
(Taiwan)

TENORES DI BITTI Remunnu 'e Locu
(Sardegna)


MORGANE JI

MORGANE JI voce, banjo - E.R.K. chitarra, tastiere - OLIVIER CAROLE basso - MOGAN CORNEBERT batteria


Morgane Ji rappresenta palesemente la fusione di molteplici provenienze etniche, specifiche della sua Réunion natale. Un temperamento vulcanico, radici misteriose, africane, indiane e asiatiche.
Nessuno è riuscito fino ad oggi a dare una collocazione al suo stile, alla sua estetica ed a etichettarla in un genere. Un’aliena rock pop nel suo paese, un UFO della world elettronica all’estero, o forse entrambi. La verità risiede nel suono polimorfo del suo banjo tenore unito al tecnoide drum ‘n’ bass e nei glissati del bottleneck dissimulati da un sampler analogico.

L’elemento caratterizzante è la sua personalità vocale, roca, dolce, selvaggia e guerriera. Colei che la stampa britannica ha definito “Creole Queen” ha fatto i suoi primi passi sui palchi di Norwich, East London, Jazz Café di Camden e al Pavilion Theater di Brighton. Quest’anno la ritroveremo, tra gli altri, in Spagna, Portogallo, Marocco, La Réunion, Repubblica Ceca, Italia e Siberia.
L’autrice di “Woman Soldier” ha più frecce al suo arco. Al centro del suo approccio creativo troviamo fotografia, grafica e universi sonori onirici che diventano complementari e indissociabili; la troviamo ora dietro la cinepresa per la realizzazione dei videoclip, o dietro a un computer per la realizzazione della copertina e del libretto del disco.

"Woman Soldier", il titolo del suo nuovo album, simboleggia infatti lo spirito combattivo di un'artista femminile risolutamente indipendente e rende omaggio alle molteplici lotte quotidiane delle donne in tutto il mondo.

Morgane Ji

eventi :

disponibilità : estate

mp3 : Woman Soldier Radio Edit.mp3



 

torna su